Dalla solitudine dell'inferno alla gioia della condivisione

Esce in questi giorni il secondo libro di Veronica Prampolini, Condividendo.

 

Nel primo libro, Canto XXXV Inferno - Donne affette da endometriosi, Veronica raccontava la sua battaglia contro l'endometriosi, gli interventi subiti, le difficoltà incontrate per il riconoscimento della sua malattia e il desiderio di poter, nonostante la malattia, avere un bambino e la sua ricerca attraverso la procreazione assistita.

 

In Condividendo Veronica racconta gli altri terribili volti della malattia, raccogliendo le testimonianze di donne che hanno vissuto la malattia negli altri suoi aspetti, quelli del dolore fisico che annichilisce, che impedisce di avere una vita normale.

 

L'obiettivo dell'autrice, che riteniano perfettamente riuscito, è di condividere una malattia che come poche altre condanna invece alla solitudine. Una malattia che a volte è invisibile e che a volte è difficile da spiegare, da far comprendere a chi ci è vicino. E che sicuramente è invisibile dal punto di vista dei più banali bisogni di chi ne è affetto, a cominciare dal diritto di stare a casa dal lavoro quando si sta davvero troppo male.

 

In questo libro le donne affette da endometriosi si sono incontrate, hanno riconosciuto l'una nell'altra il proprio dolore, la propria rabbia e hanno deciso di condividerli in questo libro, composto da tante voci, tante donne ognuna con la sua endometriosi. A loro si sono uniti anche molti medici che hanno voluto aggiungere la loro voce e la loro esperienza.

Il sito di Veronica Prampolini

Il booktrailer:

 

 


Condividendo - Lacrime e sorrisi nell'endometriosi
by Moldony
Temi:
AllegatoDimensione
Image icon Qui_mamme.jpg219.32 KB