Opere vincitrici del Premio Narrare la parità

Ecco i risultati del premio Narrare la parità - Narrar la igualdad - Narrating Equality, organizzato da Woman to be, in collaborazione con Nube Ocho e Matilda Editrice. 

Rivolgiamo un caloroso ringraziamento a tutte/i le/gli partecipanti... circa 400 tra coloro che hanno inviato testi in spagnolo, in italiano ed in inglese.

OPERA PRIMA CLASSIFICATA – Turchina, la Strega di Maria Sole Brusa

Il testo, mantenendo un agile ritmo narrativo, introduce personaggi tipici della narrazione fiabesca, ribaltandone ruoli e condizioni stereotipate. L’intreccio e le soluzioni proposte dalla trama si risolvono felicemente in un vero e proprio divertissement finale, di sicuro effetto scenografico. 

OPERA SECONDA CLASSIFICATA Las amigas de Claudio di Marta Morros

Il testo riesce a proporre, in una sequenza ben organizzata, personaggi che, nell’immaginario infantile e non solo, vengono inevitabilmente contraddetti, tramite uno stereotipo contestato, liberando istantaneamente le fertili capacità immaginifiche di chi legge. Divertente e assennato il finale della storia.

OPERA TERZA CLASSIFICATA Un bambino di Azzurra D’Agostino

L’apparente semplicità e ripetitività delle proposizioni che sostanziano la storia, anziché appesantire la narrazione, afferma serenamente la molteplicità e la ricchezza del soggetto bambino protagonista. Il tutto in una riuscitissima caratterizzazione dello stesso.

OPERA QUARTA CLASSIFICATA Lucia, l’unicorno e Zorro di Giovanna Ranaldi

Una storia tra le stelle che ti fa prendere il volo, come l’unicorno con la protagonista. Gli effetti immaginifici sono alimentati da questa tenera vicenda che si conclude con un delicato e appagante ritorno alla quotidianità.

OPERA QUINTA CLASSIFICA ¡Ayuda! di Txavi Arnal

In un mondo adulto grigio, pieno di divieti e giudizi soffocanti, alla fine e in modo geniale trionferà la libera scelta del bambino protagonista, sollevando e rincuorando il preoccupato lettore o la preoccupata lettrice!

 

La giuria del Premio è stata composta da:

Maria Grazia Anatra, Presidente di Woman to be e Presidente della giuria

Miryam Aguirre, Direttrice esecutiva di Nube Ocho

Luis Amavisca, Direttore Editoriale di Nube Ocho

Angela Articoni, Studiosa di Letteratura per l'infanzia

Donatella Caione, Direttrice Editoriale di Matilda Editrice