Resoconto da Bagheria

 SE DICO NO, è NO! DI ANNAMARIA PICCIONE, MATILDA EDITRICE A BAGHERIA (PA) 

Il 27 febbraio 2019, Annamaria Piccione ha detto “Si”, all’ invito della dott.ssa Francined Angela Russo, esperta esterna al Progetto “A me in bibloteca piace andare e le storie raccontare” e della Coordinatrice della Biblioteca innovativa Ins. Loredana Messineo, collegato al progetto Piano Nazionale Scuole digitali nella Biblioteca innovativa della D.d.s. 3° circolo “L. Pirandello” di Bagheria (Pa), diretto dal Dirigente scolastico Prof. Pasquale Mancuso, per incontrare le classi prime e seconde, discutendo su “Nuvola bianca e nuvola nera” e ballando la canzone omonima dell’XI edizione dello Zecchino d’oro del 1969 ; e le classi terze, quarte e quinte del Circolo per raffrontarsi in un bel dibattito animato da domande da parte degli alunni e delle alunne che hanno letto con entusiasmo “Se dico no, è no” di Matilda editrice; non sono mancati nè lo stupore, la meraviglia, né l’ilarità dei bambini e delle bambine, nel conoscere “la signora dei gatti” e non solo, ebbene sì, hanno conosciuto anche altri particolari importanti sulla vita della scrittrice che ha pubblicato oltre 70 testi per ogni fascia d’età e su vari argomenti. 

In una biblioteca scolastica “innovativa” tra e-book, quotidiani e riviste, musica e contenuti digitali e la piattaforma di prestito digitale Mlol, non poteva mancare un albo cartaceo in versione tricomatrica, illustrato da Viola Gesmundo, per promuovere una letteratura per l’infanzia libera da stereotipi di genere , rispettosa delle diversità e sul diritto delle bambine e dei bambini di prendere parola sulle scelte che li riguardano. 

Un incontro e momento importante, chiuso con una lettura da parte dell’esperta esterna, animatrice e promotrice della lettura di “Il gatto nella valigia” di Annamaria Piccione, una storia, ricca di belle immagini e di frasi poetiche, all’insegna della speranza, così come l’ultimo messaggio da parte della scrittric: “leggete più libri per essere felici, tutti abbiamo bisogno di libertà”

Ti aspettiamo nuovamente, cara Annamaria Piccione. 

Bagheria, 17/03/2019 dott.ssa Francined Angela Russo